La profezia di Malachia, l’ultimo Papa sta arrivando

Chi si occupa minimamente di misteri si sarà sicuramente prima o poi imbattuto nella profezia di Malachia. Si tratta di un santo del XII secolo che ha profetizzato l’elenco dei papi fino alla fine dei tempi associando ad ognuno un motto in latino che in qualche modo fa riferimento ad una caratteristica saliente del Papa in questione. Il problema è che secondo alcune interpretazione il Papa che succederà a Benedetto XVI, che ha annunciato oggi la sua abdicazione, è l’ultimo della lista prima della fine della Chiesa.

Continua la lettura di La profezia di Malachia, l’ultimo Papa sta arrivando

Trovato un componente di astronave in un pezzo di carbone

Questa notizia farà strabuzzare gli occhi a molti lettori! Un ignaro cittadino di Vladivostok ha trovato uno strano oggetto metallico in un pezzo di carbone che stava per usare per riscaldare la sua abitazione. L’occhio del signor Dimitry è stato però in grado di cogliere un piccolo riflesso metallico e ha avvisato chi di dovere che ha sua volta ha ripulito l’oggetto riportando alla luce un oggetto veramente misterioso.

Continua la lettura di Trovato un componente di astronave in un pezzo di carbone

Riportare in vita il Neanderthal è possibile, ma è una follia!

Il professor George Church, della Harvard Medical School, ha affermato che secondo lui è possibile ricreare l’uomo di Neanderthal partendo da resti di DNA presenti nelle ossa fossili trovate in determinati siti. Si tratta di un’idea molto affascinante, che secondo lui apre a delle possibilità inesplorate, ma la verità è che si tratta di un abominio perché invece di andare avanti faremmo tornare indietro la nostra specie!

Continua la lettura di Riportare in vita il Neanderthal è possibile, ma è una follia!

L’asteroide Apophis passa vicino alla Terra, salvi fino al 2036

Già da qualche anno gli scienziati si interessano da un asteroide chiamato Apophis per via della sua traiettoria che in questi giorni lo porta ad una distanza di appena 14,5 milioni di chilometri, assai poco in scala cosmica, ma abbastanza da non dovercene preoccupare. Se questa roccia di circa 390 metri di diametro dovesse colpire la Terra scatenerebbe una potenza pari a circa 100.000 bombe di Hiroshima ed è previsto che nel 2036 ci passi molto, molto vicino.

Continua la lettura di L’asteroide Apophis passa vicino alla Terra, salvi fino al 2036

Il microchip sottocutaneo per il controllo totale della popolazione

Le manovre per il controllo globale della popolazione continuano a strisciare e a infettare la nostra società. L’attacco arriva da molte direzioni e l’obiettivo finale è il controllo totale della popolazione per prevenire ogni tipo di opposizione al nuovo ordine mondiale. Conoscere la posizione geografica delle persone, le loro abitudini, i loro interessi e il loro stato di salute è fondamentale per questi scopi. L’ultima trovata è quella di proporre dei microchip sottocutanei a scopo medico che possono essere facilmente usati per altri scopi.

Continua la lettura di Il microchip sottocutaneo per il controllo totale della popolazione

Le basi scientifiche dell’esistenza di Nibiru

Abbiamo già parlato tante volte di Nibiru e siamo costretti a farlo ancora una volta per via di nuove evidenze scientifiche riguardo alle origini del misterioso pianeta. Malgrado Nibiru sia considerato dalla maggioranza delle persone una pura invenzione, continuano ad emergere indicazioni e prove che dimostrano la sua esistenza e la sua orbita molto particolare.

Continua la lettura di Le basi scientifiche dell’esistenza di Nibiru

Siamo andati veramente sulla Luna?

La morte di Neil Armstrong è l’occasione giusta per guardarsi questo bel documentario che cerca di mettere chiarezza su una importante questione: siamo stati veramente sulla Luna? Secondo la versione ufficiale nel 1969 Neil Armstrong e Buzz Aldrin posarono i loro piedi sul suolo del nostro satellite, ma da molto tempo molte persone ritengono che sia tutta una messa in scena che si è svolta in un qualche studio cinematografico o addirittura nell’Area 51.

Lo stadio di Londra sarà distrutto, lo dice il Grande Fratello

È assurdo, ma è vero! Durante la sigla del Grande Fratello australiano di qualche giorno fa sono stati inseriti dei fotogrammi che rappresentano palesemente uno stadio distrutto, molto somigliante a quello olimpico di Londra, dove verranno ospitate le Olimpiadi 2012. Un messaggio subliminale in piena regola che vuole prepararci all’idea che le olimpiadi di Londrà saranno l’occasione per qualcosa di molto grosso che potrebbe sconvolgere il mondo intero. Non è dato sapere cosa, ma circola una teoria ben precisa a riguardo.

Continua la lettura di Lo stadio di Londra sarà distrutto, lo dice il Grande Fratello

La questione dei 65 milioni di anni di ritardo evolutivo

Partiamo con un modo di dire penso noto a tutti: “La storia non si fa con i se e con i ma”. Questa affermazione vuol dire che è inutile rinvangare il passato pensando a come potrebbero essere andate le cose se un determinato evento non si fosse verificato o se avesse avuto un esito diverso. Sicuramente vero, ma la questione si può riaprire nel caso in cui non si sta parlando della storia, ma di una storia. Se il meteorite dell’apocalisse non avesse colpito la Terra 65 milioni di fa i dinosauri avrebbero potuto raggiungere l’Intelligenza ben prima dei mammiferi. Ma se Apocalisse è caduto sulla Terra, non è detto che sia caduto anche sugli altri pianeti abitabili della nostra galassia.

Continua la lettura di La questione dei 65 milioni di anni di ritardo evolutivo